Perché scegliere un prodotto artigianale Made in Italy?

Perché scegliere un prodotto artigianale made in italy

Il Natale si avvicina sempre di più. La senti questa voglia di panettoni (o pandori? L’eterna lotta tra bene e male!), di luci colorate, di regali sotto l’albero? L’ultima domanda ti ha messo un po’ d’ansia, vero?
Ogni anno ci troviamo con il dilemma esistenziale dei regali. Cosa caspita prendo per mamma e papà? Quale maglione scelgo per la nonna? Vado sul solito buono del solito negozio online?

E se invece ci fosse un’alternativa? Una soluzione che faccia bene al cuore e all’economia?

Questa soluzione c’è e si chiama… Artigianato!

Quest’anno, in particolare, lo shopping online è diventato quasi una necessità. Abbiamo dovuto rinunciare ai soliti giretti in centro, al passaggio davanti alle vetrine addobbate a neve, alle file davanti alle casse dei negozi (beh, questo non è poi così male). La situazione in cui ci troviamo ci ha costretti a immergerci nei meandri del web per cercare dei regali di Natale che fossero belli, utili e di qualità.

Ma non tutto il male vien per nuocere. In quei meandri del web, appunto, si nasconde una miriade di piccole realtà artigianali pronte a offrirvi le loro creazioni.

Ma quali sono i vantaggi di acquistare da un piccolo artigiano?


L’artigiano ti accoglie nella sua casa.

Feleslab - laboratorio Feles Creations

Oggi, l’artigiano lo trovi un po’ dappertutto. Sui marketplace, sui social, sui siti web. Questi sono luoghi virtuali, in cui l’artigiano può prenderti per mano e portarti a spasso per il suo laboratorio.

Attraverso le foto, i video, le parole, può mostrarti come svolge il suo lavoro, come cuce, scolpisce, ritaglia e dipinge. Può farti vedere nel dettaglio i suoi processi produttivi, per farti percepire la passione e la qualità che stanno dietro al prodotto che tu acquisti. E spesso è proprio l’artigiano a scattare quelle foto, a girare quei video, a scrivere quelle parole, perché una piccola realtà non può permettersi un social media manager, perciò fa da sé. Che è una cosa bella, eh, ma quanta fatica!

Un prodotto artigianale è fatto a mano, apposta per te!

Red panda fatto a mano

Per la maggior parte delle volte, un piccolo artigiano non ha un grande spazio per il magazzino. Quindi che succede? Realizza i prodotti mano a mano che gli ordini arrivano.

Questo significa che l’artigiano vede che sei tu a ordinare il suo prodotto, sì, proprio tu, e un po’ si affeziona a te per quella frazione di tempo trascorsa a preparare il tuo acquisto, dalla realizzazione dell’articolo, al momento in cui il pacchetto dice ciao ciao e parte verso casa tua.

In quel prodotto c’è tutto il cuore dell’artigiano. E tu lo senti, quando il prodotto arriva da te. Se ci appoggi l’orecchio e ascolti, lo sentirai battere.

L’artigiano può personalizzare il prodotto secondo le tue esigenze.

Portafoglio

Proprio perché i prodotti sono realizzati su richiesta, l’artigiano può personalizzarli per te. Tu hai diverse esigenze rispetto alle altre persone: ti serve una borsa con più tasche, una mascherina di taglia più piccola, un astuccio dove ci possa stare la valanga dei tuoi pennarelli…

Parlare con l’artigiano è semplice:

  • lo contatti,
  • gli spieghi le tue necessità,
  • lui le mette in pratica per te.

Una grande azienda non cambia le misure di un accessorio solo perché glielo chiedi tu. L’artigiano, invece, lo fa più che volentieri.

Un prodotto fatto a mano non è mai uguale all’altro!

Assistente micio Sif

La perfezione non esiste. E fin qui, nulla di nuovo. L’artigiano lavora con le sue mani e con i suoi attrezzi. I processi principali nella realizzazione di un prodotto sono quindi fatti da lui, “a mano”, senza uso di processi industriali, e il fatto che l’artigiano non sia un robot assoggetta la sua produzione a tanti stimoli che rendono diverso il risultato finale.

Prendete due astucci con i sushi, per esempio. Il soggetto è lo stesso, appunto un astuccio a tema sushi, ma la fantasia cambia, perché il metro di tessuto da cui si ritaglia il materiale per realizzare i due astucci mica è tutto uguale! Una volta può avere una cerniera di una sfumatura di azzurro, la volta dopo può essere leggermente più chiara. Risultato: sia io che te abbiamo un astuccio con i sushi, ma il tuo è diverso dal mio.

Questo lo rende unico nel suo genere, senza che ne perda in bellezza e utilità, non trovi?

I prodotti artigianali sono pezzi unici.

Tracollina volpi che dormono

Capita, a volte, che alcuni materiali vadano sold out. Il piccolo artigiano spesso non può permettersi di acquistare materiali in grosse quantità, ma succede che poi, quel materiale, il suo fornitore non lo venda più. E quindi? I prodotti che quell’artigiano ha realizzato con quel materiale diventano unici, perché non può più ricrearli.

Alzo la manina: ci sono prodotti che avete visto sul mio shop, ma che a malincuore non posso più cucire, perché le stoffe che mi servirebbero per ricrearli sono andate a ruba. Quindi, pensa che fortuna per te averli acquistati. Non li potrà avere nessun altro!

Anche la confezione del prodotto artigianale ti fa brillare gli occhi.

Pacchetto confezionato

Quante volte hai esclamato “Wow!” aprendo il pacco consegnato dal corriere? Aspetta, non dico davanti al prodotto che hai ordinato, ma proprio davanti alla sua confezione.

L’artigiano ci tiene un sacco a presentarti bene ciò che hai ricevuto. Non te lo manda chiuso in una scatola asettica di cartone, buttato lì dentro in una confezione di plastica che tu puoi solo buttare nella raccolta differenziata.

L’artigiano ti prepara una confezione bella ed elaborata, perché in fondo, l’acquisto che hai fatto è sempre un regalo. Un regalo per gli altri, ma soprattutto un autoregalo per te, che hai acquistato il prodotto per una tua necessità, o per premiarti, o per rallegrarti.

Quindi via libera alla carta colorata, ai washi tape, ai biglietti di ringraziamento scritti a mano e ai nastrini! Materiali che puoi riutilizzare per altro, basta lasciare sfogo alla creatività. In questo modo, tra lo scatolone che ti recapita il corriere e il prodotto che hai ordinato, c’è sempre un “wow” ulteriore per la confezione artigianale.

L’artigiano rimane un tuo amico fidato anche dopo la vendita.

Fede e Felesyno

L’artigiano è sempre pronto ad ascoltarti. L’artigiano è piccolo, anche con mille mila follower su Instagram, e ha bisogno di crescere. Hai tanti modi per aiutarlo nella sua attività: condividendo il tuo acquisto, scrivendo recensioni, inviandogli messaggi incoraggianti e pieni di entusiasmo per il prodotto che hai ordinato.

E l’artigiano che fa? Ti risponde con tanti baci e abbracci (virtuali). Legge ogni messaggio che riceve, apprezza ogni parola che gli viene rivolta, si commuove davanti a ogni foto condivisa. E sì, ti manda pure i baci e gli abbracci virtuali, con gli occhi a cuoricino, anche se tu non li vedi.

Non solo. L’artigiano è anche quello che impara dai suoi errori, che ti ascolta e ti ringrazia se hai dei suggerimenti per migliorare il suo prodotto. Raccoglie le critiche costruttive e le usa per offrirti un servizio degno di te che sei il cliente, così la prossima volta che gli darai fiducia e acquisterai di nuovo da lui, il prodotto sarà ancora più bello!

Acquistando da un artigiano, aiuti le piccole realtà Made in Italy.

Il lavoro dell'artigiano

Gli artigiani sono piccole realtà. Nella maggior parte delle attività, un artigiano lavora da solo e sostiene tantissimi costi che tu non vedi:

  • costi monetari, come:
    • attrezzi per la produzione,
    • abbonamenti a servizi,
    • tasse e contributi previdenziali (ah, tasto dolente!);
  • costi di tempo, come:
    • la gestione dei social,
    • le fotografie per presentarti i prodotti,
    • i test dei nuovi modelli,
    • la formazione per migliorare nella propria attività…

Tu lo vedi, l’astuccio che tieni tra le mani, ma l’artigiano non ha speso solo i soldi per la stoffa e la cerniera. In quell’astuccio c’è l’energia elettrica, c’è la busta usata per spedirtelo, ci sono le commissioni di Paypal, c’è l’Inps (te lo immagini, il funzionario in miniatura che salta fuori dall’astuccio e agita le braccia?).

Ma soprattutto, ci sono le ore impiegate per realizzarlo.

Il prezzo, per te, sarà anche un po’ più alto dei prodotti che puoi acquistare dalle grandi aziende, ma ricorda sempre che acquistando da un artigiano sostieni tutta quella parte di imprenditoria Made in Italy che lotta ogni giorno per rimanere in piedi, per poter pagare le bollette in tempo, per portare a casa la spesa. Che per un Partita Iva, di questi tempi, non sono le cose più scontate del mondo!

Quando acquisti da un artigiano acquisti cuore, qualità, passione e unicità. Perché dietro a un prodotto fatto a mano ci sta il sorriso della persona che lo realizza, non i circuiti di una macchina che assembla i pezzetti in un processo industriale.

E poi, vuoi mettere avere un astuccio con un onigiri che ti sorride?


Pacchetti di Natale

Quindi, questo Natale, per i tuoi regali rivolgiti a un artigiano. Non solo farai un regalo straordinario a una persona a cui vuoi un mondo di bene, ma donerai all’artigiano un sorriso grande come una casa. E il mondo ha sempre bisogno di sorrisi grandi come una casa!

Visita il nostro shop sul sito o quello di Etsy per acquistare i tuoi regali di Natale kawaii.